Il sistema monetario internazionale, come stabilito a Bretton Woods nel 1944, è diventato il più grande ostacolo alla pace e alla prosperità del mondo. Ora la Cina, sempre più sostenuta dalla Russia – le due grandi nazioni eurasiatiche – si sta adoperando per creare una valida alternativa allo strapotere del dollaro. Leggi tutto facendo click qui.

Quello appena varato non è un vero e proprio reddito di cittadinanza e non ci si può attendere molto da esso in termini di sviluppo.
E’ questo il parere di Emiliano Brancaccio qui .


Il trilemma di Rodrik. Guido Brera spiega che cos'è. Fai click qui.

Banche, non aprite quella porta. Le conseguenze di un bail-in su alcune banche a Nordest potrebbero essere nefaste. Fai click qui.

E così la Brexit è avvenuta. Il Prof. Gustavlo Piga ci ricorda "da 5 anni ... ho cercato di spiegare ... come un’uscita di un primo “qualcuno” fosse sempre più vicina, e come questo evento era più che evitabile se solo lo si fosse voluto". Leggi tutto qui

SERVIZI -> Foto & Slide -> Il West route 66

Il percorso: SERVIZI -> Libri & Pubblicazioni -> Debito pubblico. Se non capisco, non pago. Fai un doppio click.

       
Briciole (audio)
Prima di leggere il testo puoi sentire la musica suggerita andando in fondo al testo medesimo e facendo click su uno dei brani. - Briciole 1 "Vivi per l'oggi, perchè non vivrai in eterno. Quando sarai ... non sarai morto e dimenticato in eterno. Se avrai molto amato ... di una passione smisurata, qualcuno ti ricorderà. Ti ricorderà in eterno." - Briciole 2 "Che cos’è il tem .....
Articolo del 12/08/2015  -  Leggi Tutto...
Caro amico, ti scrivo ... (audio)
Prima di leggere il testo puoi sentire la musica suggerita andando in fondo al testo medesimo e facendo click su uno dei brani. Come fai ad essere sereno? Come puoi essere ottimista? Sii razionale! Tieni quei tuoi grandi occhi, ingenui e sognatori, ben aperti e vigili. Guarda la realtà! Fai tanto l’intellettuale... E allora, per prima cosa, cerca di essere onesto anche con te stesso... Non ment .....
Articolo del 21/05/2014  -  Leggi Tutto...
Non lasciare senza segnale il cellulare
Quanto tempo era passato? Forse trent’anni... Erano gli anni dell’Università. Non gli era mai stato simpatico. Spigliato con le donne. Brillante negli studi. Lo avevano soprannominato Genius. Un nome che era anche tutto un programma! Ebbene, ora il futuro di Genius era nelle sue mani. Lui, invece, aveva interrotto gli studi perché ... lo studiare con profitto non era fatto per lui. Nonostante l’im .....
Articolo del 16/03/2014  -  Leggi Tutto...
Il chimico e la strega di Aavalon.
Lei era insignificante e tuttavia sembrava continuamente desiderosa di non essere vista. Sembrava volersi scusare per la sua presenza. O volersi giustificare per l'esistere. Sempre da sola e con lo spirito di chi sa di essere condannata ad una solitudine eterna. Sulla quarantina, aveva capelli lunghissimi, lisci e di un nero corvino. I capi d’abbigliamento che indossava avevano colori opachi, priv .....
Articolo del 26/01/2014  -  Leggi Tutto...
Dimmi il suo nome.
No, non era arrabbiata. Era calma, rassegnata, sconsolata, distrutta, ma - dal tono perentorio della voce - traspariva che era ben decisa ad ottenere ciò che voleva. “Sai bene che ti conosco a fondo. Stiamo insieme da quando eravamo ragazzi… Ti conosco meglio io, di quanto tu stesso non ti conosca. Io so che hai una relazione. Tante cose, in questi ultimi tempi, mi hanno fatto sorgere dei sospett .....
Articolo del 19/01/2014  -  Leggi Tutto...
Nel nome di Beatrice. Natale.
Natale… Natale… Natale, ti prego… resta qui. Non te ne andare! Non finire subito. Resta qui, con me. Ho tanto bisogno di te. Non sono il solo ad avere bisogno di te. Siamo in tanti che abbiamo bisogno di tornare ad essere bambini. Per poter credere che quello che ci aspetta, quello che ci sta venendo incontro è un qualche cosa di bello, di buono, di grande, di vivace, di calmo, di rassicurante. V .....
Articolo del 25/12/2013  -  Leggi Tutto...
Nel nome di Beatrice. L'antivigilia di Natale.
Mamma mia, quanta strada hai percorso, piccolo uomo. Guarda dietro di te, l'impronta dei tuoi passi. E cerca di ricordare quante persone hai incontrato. Sei stanco, e ne hai ben motivo! Però, ancora uno sforzo. Lì, a quel punto del tuo cammino, ricordi il suo volto? E' il volto di una persona qualunque. Beh, proprio qualunque non puoi dire che lo fosse, se ancora, tra tanti volti, ricordi il suo v .....
Articolo del 23/12/2013  -  Leggi Tutto...
Brividi.
“Babbo, babbino caro… No, questa non dovevi farmela… E adesso chi lo dice alla mamma?” Mio Dio, quanto flebile e lontana è quella voce. E com’è che non sento bene le parole che mia figlia Lorenza sta dicendo? Perché mi sembrano così distanti? Sento che parla soffocando le lacrime; perché? Mio Dio, non riesco a muovere un solo muscolo… Sono un blocco freddo. Le voci ed i suoni vanno e vengono. Anc .....
Articolo del 22/12/2013  -  Leggi Tutto...

SERVIZI
  • HOME
  • LINK
  • LINK IT
  • Foto & Slide
  • Libri & Pubblicazioni
  • Presentationi
  • Voltana On Line
  • Non ci sto
  • Compagni di Liceo


  • Alberto Bagnai torna su Byoblu, a cinque anni da “Ce lo Chiede l’Europa“, la prima storica intervista, e fa un’analisi lucida, fredda e spietata della società di oggi e di cosa ci aspetta, proseguendo su questa china.
    Per saperne di più fai click qui.

    Sono sedici anni che gli Stati Uniti sono in guerra in Medio Oriente e Nord Africa, spendendo trilioni, commettendo crimini di guerra e mandando milioni di rifugiati in Europa. Contemporaneamente Washington dice di non potersi permettere le obbligazioni di Social Security e Medicare o di non poter finanziare un servizio sanitario nazionale. Fai click
    qui

    "L’Italia è il terzo paese al mondo, dopo Usa e Germania, per riserve auree, con le sue 2.158 tonnellate di oro. [Poter] fare un misero deficit del 2,04%. Gli Stati Uniti [...] durante l’ultima crisi hanno fatto senza problemi un deficit del 13%". Così Fabio Dragoni, imprenditore e giornalista, vi presenta la nuova “banconota” che da settembre il Governo dovrebbe affiancare all’Euro. 70 miliardi di crediti di imposta che potranno iniziare a circolare esattamente come l’Euro, finendo diritti nell’economia reale e contribuendo ad aggirare le regole dell’austerity con le quali l’Europa chiude i rubinetti dell’Euro ai popoli sovrani. Per saperne di più fai click
    qui.

    Il percorso: SERVIZI -> Libri & Pubblicazioni -> Debito Pubblico. Come uscirne senza strozzarci. Fai un doppio click.

    SERVIZI -> Foto & Slide -> Dubai 2a parte