www.mariopaganini.it mariopaganini@gmail.com



"Selected moments from the Event 201 pandemic tabletop exercise hosted by The Johns Hopkins Center for Health Security in partnership with the World Economic Forum and the Bill and Melinda Gates Foundation on October 18, 2019, in New York, NY. The exercise illustrated the pandemic preparedness efforts needed to diminish the large-scale economic and societal consequences of a severe pandemic." SOTTOTITOLI IN INGLESE. qui .

Selected moments from the Event 201 pandemic tabletop exercise hosted by The Johns Hopkins Center for Health Security in partnership with the World Economic Forum and the Bill and Melinda Gates Foundation on October 18, 2019, in New York, NY. The exercise illustrated the pandemic preparedness efforts needed to diminish the large-scale economic and societal consequences of a severe pandemic.
Edizione 2015 di TED. SOTTOTITOLI IN ITALIANO dell'intervento di Bill Gates. qui .

Il trilemma di Rodrik. Guido Brera spiega che cos'è. Fai click qui.

Banche, non aprite quella porta. Le conseguenze di un bail-in su alcune banche a Nordest potrebbero essere nefaste. Fai click qui.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su PUBBLICAZIONI poi fai click, esempio -> Debito pubblico. Se non capisco, non pago.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su FOTO -> poi fai click, esempio -> Il West route 66

HOME LINK LINK-IT Foto Pubblicazioni Presentationi Chi sono
Racconti
Poesie
Cittadino
Consumatore
Artisti
Mostre
Articoli
Documenti
STAMPA
Una casa nuova ? Iniziamo dalle tendine alle finestre del secondo piano !

Ad alcune persone il suffragio universale attivo e passivo sta stretto e non è più gradito. Poi costoro vorrebbero che in Parlamento ci fossero solamente dei professionisti (della politica, del sindacato, del sistema produttivo, del mondo accademico, ecc.).
Accade che alcuni Parlamentari professionisti (e di professione Parlamentari di lungo corso) vorrebbe l'immediata abolizione dell'utilizzo del contante. Costoro vorrebbero che, da subito, tutti i pagamenti fossero fatti ricorrendo alle carte e all'elettronica.
Fossero persone comuni, che tutti i giorni vivono la realtà Italiana, avrebbero un atteggiamento diverso e, certamente, più cauto.
Entro in farmacia.
La dottoressa: "Prego vada alla postazione che le mando subito la collega".
Arrivata la collega: "Prego si accomodi. Oggi hanno rilasciato una nuova release e non conosco la nuova procedura."
Ho fatto bene ad accomodarmi. La "collega" diventa sempre più piccola, fino a scomparire dietro al monitor. Dopo un buon numero di tentativi, prende il telefono e chiede istruzioni.
Capisco e conosco la situazione.
Trascorrono venti minuti di orologio... Poi, finalmente, è fatta !
Nel pomeriggio passo di fronte alla sede di una associazione culturale molto nota.
Per l'iscrizione e per la partecipazione alle numerose e qualificate iniziative occorre anticipare alcune centinaia di euro, che non ho nel portafoglio.
In un'angolo della sala c'è la postazione per i pagamenti a mezzo POS e vari tipi di Carte elettroniche. La fila è lunga. Non avanza.
Chiedo informazioni.
"Il POS non funziona da un'ora, ed il Numero Verde da noi interpellato non ha risolto il guasto. Però in fondo alla strada c'è un bancomat. Vada lì e poi ritorni con il contante."
La postazione bancomat "in fondo alla strada" è sulla via del ritorno alla mia abitazione.
Sono incerto sul "che fare?": "vado e torno? Oppure rinvio tutto a domani?"
Il bancomat, invece, non consente dubbi. Sul monitor è dato leggere: "Fuori servizio."
Se tanti qualificati professionisti vivessero la realtà italiana, avrebbero un atteggiamento diverso e, certamente, più cauto.
Se ce ne fosse stato bisogno, nel volgere di poche ore, ho avuto un campione/saggio della situazione (e dell'arretratezza) in cui si trova il Paese.
Le riforme vanno pensate e realizzate partendo dalle strutture portanti e concrete, non dai fronzoli !
Sarebbe auspicabile che una quota di chi parla e decide fosse composta, sì da dei professionisti, ma da professionisti della normalità, del "comune buon senso" e, soprattutto, da persone con "i piedi per terra"!


di Mario Paganini


Che cosa ha detto Alberto Bagnai, al Senato, sul Piano Colao? Fai click qui.

"Chi è Bill Gates? Uno sviluppatore di software? Un uomo d'affari? Un filantropo? Un esperto di salute globale? Queste domande, una volta solo accademiche, stanno diventando un vero e proprio campo di studio per coloro che si stanno rendendo conto che la ricchezza inimmaginabile di Gates è stata utilizzata per ottenere il controllo su ogni angolo dei campi della salute pubblica, della ricerca medica e dello sviluppo dei vaccini". SOTTOTITOLI IN ITALIANO Italiano. Fonte: PANDORA TV
Per saperne di più fai click
qui.

"Lo “scienziato”, che supporta le tesi del Governo, è sempre uno scienziato preparato. Invece lo “scienziato”, che NON supporta le tesi del Governo, è sempre uno scienziato impreparato, incompetente, “in arterio”.
Quando un giornalista contesta le tesi del Governo, è sempre rimarcata l’incompetenza in materia del giornalista. Invece quando è un membro del Governo, incompetente in materia, che critica uno scienziato, si plaude l’incompetente e si deride lo scienziato."
Che cosa ha detto il filosofo e saggista, Diego Fusaro, a Radio Radio.
Per saperne di più fai click qui.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su PUBBLICAZIONI poi fai click, esempio -> Debito Pubblico. Come uscirne senza strozzarci.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su FOTO -> poi fai click, esempio -> Dubai 2a parte