www.mariopaganini.it mariopaganini@gmail.com
HOME LINK LINK-IT FOTO PUBBLICAZIONI PRESENTAZIONI CHI SONO RACCONTI
POESIE
CITTADINO
CONSUMATORE
ARTISTI
MOSTRE
ARTICOLI
DOCUMENTI

1. - Germania. La polizia spintona le persone in piazza. Una ragazzina restituisce la cortesia ad un energumeno in divisa...

2. - Non sia mai detto! Tre in divisa la rincorrono. La ragazzina si dilegua nella folla, mentre uno dei tre energumeni in divisa incespica e cade rovinosamente a terra. La forza, quando manca di ragione e di buon senso, finisce, prima o poi, gambe all'aria. Letteralmente. ;-)


Non iniziò con le camere a gas. Non iniziò con i forni crematori. Non iniziò con i campi di concentramento e di sterminio. […] Iniziò con i politici che dividevano le persone tra “noi” e “loro”.
Iniziò con i discorsi di odio e di intolleranza, nelle piazze e attraverso i mezzi di comunicazione. […]
[…] Iniziò quando la gente smise di preoccuparsene, quando la gente divenne insensibile, obbediente e cieca, con la convinzione che tutto questo fosse “normale”.
Primo Levi



Fai click qui.


"Il vero Anthony Fauci. Bill Gates, Big Farma, e la guerra globale alla democrazia e al Servizio Sanitario pubblico." Pubblicazione promossa da Robert F. Kennedy jr. presidente della Fondazione per la Difesa della Salute dei Bambini. Sono 450 pagine. Dodici capitoli, ciascuno con decine, talvolta centinaia, di note di documentazione. Raccoglie il contributo di 46 medici e ricercatori e di 102 scienziati che non hanno avuto paura di parlare.

Edizione 2015 di TED. SOTTOTITOLI IN ITALIANO dell'intervento di Bill Gates. Fai click qui .

"Selected moments from the Event 201 pandemic tabletop exercise hosted by The Johns Hopkins Center for Health Security in partnership with the World Economic Forum and the Bill and Melinda Gates Foundation on October 18, 2019, in New York, NY. The exercise illustrated the pandemic preparedness efforts needed to diminish the large-scale economic and societal consequences of a severe pandemic." SOTTOTITOLI IN INGLESE. Fai click qui.

Il trilemma di Rodrik. Guido Brera spiega che cos'è. Fai click qui.

Banche, non aprite quella porta. Le conseguenze di un bail-in su alcune banche del Nordest potrebbero essere nefaste. Fai click qui.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su FOTO -> poi fai click, esempio -> Carpe Diem -> poi fai click, esempio 21

Il percorso: cornice superiore -> fai click su PUBBLICAZIONI poi fai click, esempio -> Debito pubblico. Se non capisco, non pago.

STAMPA
Opera Prima 1998 : CERAMICA - Prima Edizione

Perché si organizzano tante mostre, ma pochi concorsi? Perché questi ultimi sono molto, molto più impegnativi delle prime. Se pensate che questa sia una affermazione eccessiva provate, ma rammentate che qualcuno vi aveva avvertiti… Si sappia, però, che se organizzare una mostra procura soddisfazione, ne procura in quantità maggiore organizzare un concorso.
Intuibile, allora, il tumulto di immagini e di emozioni nella mente di quanti hanno vissuto questa avventura, per la prima volta, il giorno della premiazione, momento conclusivo, ma anche di coronamento per l’esperienza appena conclusa.
Sabato 14 marzo 1998 un film scorreva a ritroso nella memoria di chi aveva vissuto in prima persona l’avventura, mentre nella Sala Assemblee della Delegazione Comunale di Voltana avveniva la premiazione dei vincitori del Concorso; tanti ricordi, volti, parole, sensazioni si susseguivano.
In primo luogo la fiducia riscossa presso il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, dott. Gian Luigi Facchini che aveva, tempo prima, con generosità patrocinato l’iniziativa. Di seguito si affacciava nella memoria il volto di Raffaele Conti per le utili indicazioni sul contenuto del bando di concorso.
Poi gli incoraggiamenti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Lugo, il prof. Pier Luigi Facchini e le tante vicissitudini con gli apparati burocratici che compongono la pubblica amministrazione.
Riaffiorava nei ricordi l’interessamento di Marco Commissari, della Cooperativa Ceramiche di Imola, per poter riprodurre, nelle locandine e nei pieghevoli utilizzati per far conoscere l’iniziativa, un’opera di Joe Tilson.
Il tempo consentiva, infine, di valutare pienamente la preziosa collaborazione del prof. Roberto Fabbri, dell’Istituto Statale d’arte per la ceramica “G. Ballardini” di Faenza e della prof.ssa Anna Bartolotti, del Centro “A. Steiner” di Ravenna, per il lavoro veramente notevole di promozione dell’iniziativa tra i giovani cultori di un’arte antica ed affascinante come la ceramica.
Ma sopra tutto dominava il ricordo di quanto era avvenuto domenica 15 febbraio 1998 alle ore 10 presso la Delegazione Comunale di Voltana. La sensazione avvertita, in quella circostanza, di aver quasi completato il lavoro si era rivelata corretta. Aver trovato e convocato persone con una eccezionale qualificazione professionale era già un successo. Averle lì riunite costituiva la garanzia circa il risultato finale di assoluta qualità. Infatti il Prof. Rino Graziani veniva da Rimini e dalla sua aveva decenni di esperienza. Il Prof. Enzo Babini poteva contare sul prestigio di Faenza e su numerosi successi internazionali. Noti a tanti i riconoscimenti conseguiti da Ivan Dimitrov, giovane prodigio di Bologna.
Dopo un primo accurato esame le opere in concorso venivano giudicate in modo lusinghiero.
Poi un lungo confronto e scambio di idee per individuare i criteri guida da utilizzare per giudicare i lavori esposti. Tra le diverse linee d’azione prevalevano presto tre norme sulle quali fondare distinzioni e fissare valori: 1° abilità tecnica; 2° originalità espressiva; 3° intuizione prospettica.
Una scelta coraggiosa poiché per ogni pezzo occorreva: 1° valutare e quantificare la bravura dimostrata dal giovane artista, quanto alle capacità tecniche acquisite; 2° cogliere il livello delle conoscenze e l’abilità nel sfruttarle; 3° riconoscere in quei lavori l’espressione di tendenze in atto e/o la capacità di intuire il futuro. Presto i “nostri” individuavano le cinque migliori opere. Un successivo esame, con l’attribuzione di un punteggio, consentiva, infine, di stilare una graduatoria che vedeva nel lavoro presentato da Fiorenza Pancino il miglior pezzo per: “…capacità e conoscenze possedute dall’artefice del manufatto, personalità, rielaborazione personale (che traspare dall’ideazione), inoltre sintonizzazione sulle tendenze sia dell’arte, sia del …mercato delle opere artistiche”.
Pertanto quel sabato 14 marzo 1998 alle ore 16, in una Delegazione piena di gente festosa, il dott. Bosi Gian Lazzaro, Vice Presidente della Fondazione della Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo, essendo impossibilitato ad intervenire il neo eletto Presidente della Fondazione, dott. Athos Billi, dichiarava 1a classificata Fiorenza Pancino (Faenza) e assegnava il 2° premio a Antonio Caranti (Massa Lombarda) ed il 3° premio ex aequo a Kenneth Grima (Malta), a Jae Choon Jung (Corea del Sud) e a Nicolò Renda (Massa Lombarda)
Per ogni cosa positiva il miglior auspicio è che …possa ripetersi tante e tante volte ancora!


Mario Paganini

 Il TACCUINO di Mario 


Eh, bei tempi quelli in cui un "negro" doveva cedere il posto ad un "bianco"! Era facile distinguerli! Invece, oggi, in fila, come si fa a riconoscere un "tamponato" e indurlo a cedere il posto a chi è munito di "super green pass rafforzato"? Il Ministro...non ha speranza.

Quanta pazienza ci vuole! Come può la situazione essere più grave e pericolosa di un anno fa, quando nessuno era immunizzato?
Per vedere, o per rivedere, il video
fai click qui.

Chi meriterebbe il trofeo de "SENZA VERGOGNA 2021" ?
Guarda il video. E commenta... Ancora una volta abbiamo chi strepita bene e razzola male; chi: "fate quello che dico, ma non fate quello che faccio!".
Senza dubbio alcuno, in Italia, abbiamo una cricca di privilegiati che recita e che, mentre moralizza gli altri, va in giro ad infrangere le stesse regole che promuove in tv!
Per vedere, o per rivedere, il video
fai click qui.




"Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza." Benjamin Franklin


TRA QUANTI HANNO FATTO DENUNCIA ALLE PROCURA DELLA REPUBBLICA, C'E' ANCHE UN LUGHESE...
"Chiedo vengano fatti accertamenti e si indaghi se esistano i presupposti per un qualche reato.
Se i farmaci per curare i coronavirus esistevano dal 2005, perché si è scelta la "vigile attesa e tachipirina"?
Perché si è dissuaso i medici dall'andare, prontamente, a visitare i propri assistiti?
Perché, se è possibile fare un'autopsia per morti dovute a radiazioni o a virus, si è disposto di cremare in tutta fretta?
Ignoranza, negligenza o che altro?"
Nessun nome, per evitare contro querele e richieste danni.
Se interessa, visita il sito: www.difendersiora.it
Guarda il video nr. 19
facendo click qui .
Per il video, con il titolo: Denuncia fai click qui, fornisce anche le indicazioni necessarie per partecipare alla denuncia collettiva.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su FOTO -> poi fai click, esempio -> Dubai 2a parte -> poi fai click, esempio 2.

Il percorso: cornice superiore -> fai click su PUBBLICAZIONI poi fai click, esempio -> Debito Pubblico. Come uscirne senza strozzarci.

GIAMPA Solution Questo sito NON utilizza cookie.